OUTSIDEAT THE BLOG

Cosa fare a Roma per evadere mentalmente dalla città: i musei da non perdere

Cari Insideaters, ve lo avevamo promesso e siamo ritornati! Scopriamo insieme altri luoghi in cui andare per evadere mentalmente dalla città, questa è la volta dei musei da non perdere a Roma.
Certo Roma può vantare grandi quantità di parchi e ville dove ricaricare le batterie ed evadere per un giorno (Scopri qui quali) , ma se al relax volete aggiungere divertimento e cultura siete nella città giusta!

Insideat IMG_20170417_143443 Cosa fare a Roma per evadere mentalmente dalla città: i musei da non perdere Outsideat the blog

Se avete deciso di passeggiare per Villa Borghese, non potete non visitare il museo situato al suo interno, ovvero Galleria Borghese. Il museo custodisce ed espone una collezione di sculture, bassorilievi e mosaici antichi, nonché dipinti e sculture dal XV al XIX secolo. Qui avrete la possibilità di ammirare i magnifici lavori di CaravaggioRaffaello, Tiziano, Correggio, Antonello da Messina, Giovanni Bellini e le sculture di Gian Lorenzo Bernini e del Canova.

Non molto lontano da Galleria Borghese, troviamo Villa Giulia, meravigliosa villa oggi divenuta Museo Nazionale Etrusco. In questo meraviglioso complesso del 1500, possiamo infatti trovare preziosissime opere risalenti alle civiltà etrusche come il Sarcofago degli sposi (530-520 a.c.), l’altorilievo di Pyrgi (470-460 a.c.) e le lamine d’oro da Pyrgi, ovvero lamine di 2500 che contengono testi in etrusco e fenicio.
I  Musei Capitolini, invece, sono la massima espressione della storia romana. Il museo nasce infatti nel 1471 ed è fortemente legato alla città di Roma dalla quale provengono la maggior parte delle opere. Qui potrai ammirare la famosa Lupa Capitolina, la statua equestre di Marco Aurelio, la testa di Medusa del Bernini e ben due opere del Caravaggio.

Infine il Maxxi, è il museo giusto per voi se siete alla ricerca di avanguardia e creatività. Il museo vanta più collezioni fra le quali troviamo quella legata all’architettura e quella dedicata all’arte. Quest’ultima  è costituita da oltre 400 opere che testimoniano la produzione artistica internazionale ed italiana grazie ad artisti come Alighiero Boetti, Francesco Clemente, William Kentridge, Mario Merz e Gerhard Richter.

Cari Insideaters, torniamo presto con altri consigli curiosi su cosa fare a Roma per evadere (mentalmente) dalla città.

Vi ricordate? Con Insideat non solo enogastronomia, anche luoghi, persone e tanta magia.

Share this article:

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
LinkedIn