OUTSIDEAT THE BLOG

Carbonara: tradizione e origini della ricetta

Tutte le curiosità sul primo piatto più amato della cucina romana:la carbonara

 

La cucina romana porta con sé tanti piatti, realizzati con prodotti locali per onorare la tradizione e rispettare le origini delle ricette: uno di questi è sicuramente la regina di tutte le paste romane, la carbonara. 

C’è chi utilizza la pancetta al posto del guanciale, chi il parmigiano al posto del pecorino, chi addirittura utilizza il latte per fare la crema e chi cuoce l’uovo come se fosse una frittata. 

Niente di più sbagliato, la vera carbonara è solo una, vi spieghiamo noi come si fa!

E’ un piatto amatissimo per le sue caratteristiche principali: la cremosità e la croccantezza, grazie all’utilizzo di ingredienti semplici e di origine popolare: le uova fresche, il pecorino romano, il pepe nero, il guanciale e naturalmente la pasta, meglio se spaghetti o rigatoni

Questi ingredienti mischiati insieme creano un piatto dall’equilibrio perfetto: la pasta viene letteralmente sommersa da una crema dal colore giallo intenso, dal gusto avvolgente e sapido grazie al pecorino, ricoperta da una cascata di guanciale croccante e una spolverata di pepe, che con la sue note speziate e leggermente piccanti, da il tocco finale al piatto.

Che origini ha questa gustosissima ricetta? Nessuno lo sa con certezza, ma sicuramente è nata nel  Lazio

Nel classico manuale di cucina romana di Ada Boni, una giornalista e gastronoma romana, risalente al 1930, questo primo piatto non viene citato e ciò fa pensare che la sua creazione sia avvenuta solo successivamente. 

Nella carbonara, infatti, un ingrediente fondamentale è il guanciale, che all’epoca non era presente. Solo dopo, durante la seconda guerra mondiale le truppe americane portarono con sé alcuni prodotti, tra cui il famoso bacon. 
Quando Roma venne liberata dalle truppe alleate, le risorse alimentari scarseggiavano, fatta eccezione per le razioni militari che vennero divise con il popolo, tra queste si poteva trovare: uova in polvere e bacon.

Ed ecco la genialità di qualche cuoco italiano: mischiare questi semplici ingredienti tra loro per condire la pasta e inventare, a sua insaputa, uno dei piatti più famosi e amati della cucina italiana. 

Potete gustarlo in una delle famose fraschette o delle antiche osterie romane o realizzarla a casa vostra, buona come al ristorante, seguendo la ricetta dei nostri Chef qui, spiegata passo dopo passo per un risultato sorprendente.

La carbonara è un’icona della tradizione romana e anche se l’origine della ricetta non è certa, una certezza ce l’abbiamo: è perfetta!

Cari Insideaters, siamo sicuri di avervi fatto venire l’acquolina in bocca con questo articolo. Adesso non vi resta che comprare tutti gli ingredienti e mettervi ai fornelli per preparare una cremosissima e gustosissima carbonara. 

Se siete amanti della buona cucina, quella tradizionale italiana, portata avanti da generazioni, scoprite le storie e le ricette tipiche qui.

Non dimenticare di taggarci nelle vostre golose creazioni su @Insideat_!