OUTSIDEAT THE BLOG

Cosa vedere (e mangiare) a Trastevere

Trastevere: il quartiere da scoprire e da gustare!

L’estate è ormai iniziata e con essa anche le belle passeggiate serali per le vie della nostra Città Eterna. Oggi vogliamo portarti con noi nel cuore di uno dei quartieri storici più caratteristici di Roma, per mostrarti cosa vedere (e mangiare) a Trastevere. 

Trastevere è il quartiere dalle molteplici personalità: romantico e accogliente di giorno, suggestivo e cuore della movida romana di notte. La sua peculiarità è data dal “labirinto” di vicoli stretti e tortuosi che sbucano su diverse piazzette caratteristiche. Su queste stradine, ricoperte da sampietrini, si affacciano edifici dalle sfumature color ocra o ricoperti di edera, collegati tra loro da fili sui quali vengono stesi i panni ad asciugare. Una particolarità di queste case e una tradizione centenaria che non si è mai persa negli anni! 

E’ il quartiere dalle mille sfumature, che variano a seconda dell’orario in cui si decide di visitarlo. 

Di giorno è possibile scoprire diverse chiese, considerate tra le più belle di Roma, come la famosissima Santa Maria in Trastevere, la Basilica di Santa Cecilia o la Chiesa di Sant’Agata

Se di giorno, questo quartiere popolare si può vivere da turisti, al calare del sole si trasforma nel vero e proprio centro della vita notturna romana. Le scale della Chiesa di Santa Maria in Trastevere, che di giorno ospitano migliaia di forestieri, di notte diventano punto di ritrovo per giovani romani ma anche per studenti stranieri, che si riuniscono a chiacchierare anche tra sconosciuti. La bellezza di Trastevere è proprio questa: unisce tutti, è un luogo di confronto tra le culture e di incontro tra i veraci romani e i curiosi stranieri, che ne rimangono sempre affascinati.

Insideat Food-tour-nella-Roma-autentica Cosa vedere (e mangiare) a Trastevere Outsideat the blog.
 

Cosa mangiare a Trastevere

Com’è ormai noto, a noi di Insideat piace il bello, ma anche (e soprattutto) il buono e possiamo assicurarti che a Trastevere di cose buone da mangiare ce ne sono davvero tante!

Dalle tipiche e antiche trattorie romane, dov’è possibile degustare piatti iconici, tra cui l’inimitabile carciofo alla giudia (clicca qui per leggere la storia e la ricetta!) e la famosissima carbonara, ai locali caratteristici in cui mangiare gli sfizi dell’autentica tradizione romana, come il maritozzo e il supplì o i tipici filetti di baccalà.

Chi va abitualmente a Trastevere lo sa, non ci si può non fermare in uno dei simboli storici di questo quartiere: il chiosco delle grattachecche, la versione romana della famosa granita siciliana guarnita con sciroppi alla frutta (Leggi qui per scoprire quella originale, però!). Insomma, vi abbiamo dato più che un valido motivo per programmare un food tour in questo fantastico quartiere… e se ti dicessimo che questo percorso potremmo farlo insieme? 

Insideat ha organizzato in ogni dettaglio un Trastevere food tour  alla scoperta (e all’assaggio) degli sfizi dell’autentico street food romano in un percorso a tappe divertente e gustoso. Se vuoi ampliare il percorso e scoprire anche la zona del Ghetto ebraico e di Campo de’ Fiori, invece, puoi fare il nostro Tour gastronomico privato tra i vicoli della Roma autentica  e vestire i panni di un vero romano.

Se hai delle esigenze o delle voglie particolari, Insideat ha pensato anche a te perchè possiamo ideare insieme il tuo food tour personalizzato.

Contattaci per maggiori informazioni, noi non vediamo l’ora di guidarti in questo viaggio alla scoperta dei sapori e dei segreti della vera Roma, quella che si nasconde tra stretti vicoli, scorci suggestivi, palazzi antichi, monumenti storici e locali buonissimi!

Seguici su Instagram con @Insideat_ per scoprire tanti altri posti da vedere, luoghi in cui mangiare e curiosità della magica Città Eterna e taggaci nelle tue storie o nei tuoi post!

Share this article:

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
LinkedIn