OUTSIDEAT THE BLOG

IL GIARDINO DI NINFA: UN’ESPLOSIONE NATURALE DI BELLEZZA (E BONTÀ’)!

Insideat giardini-di-ninfa-insideat-roma-cosa-vedere-roma IL GIARDINO DI NINFA: UN’ESPLOSIONE NATURALE DI BELLEZZA (E BONTÀ’)! Outsideat the blog

Il New York Times lo definisce “Il Giardino più bello e romantico del mondo” e noi non possiamo che esserne orgogliosi di averlo a portata di mano, a due passi dal trambusto di una grande città come Roma. Stiamo parlando del magnifico Giardino di Ninfa, situato precisamente nel comune di Cisterna di Latina, al confine con Norma e Sermoneta. 
La sua realizzazione è merito alla famiglia Caetani nel 1921 quando, sulle rovine della città di Ninfa ormai scomparsa, ha realizzato un tipico giardino in stile inglese, uno splendido esempio di architettura e poesia medievale. Ed è proprio grazie alla nascita del giardino se ad oggi è possibile visitare i diversi ruderi della città omonima.

Insideat giardini-di-ninfa-insideat-roma-cosa-vedere-roma-giardino-inglese IL GIARDINO DI NINFA: UN’ESPLOSIONE NATURALE DI BELLEZZA (E BONTÀ’)! Outsideat the blog

Iniziamo la nostra visita esplorando gli 8 ettari di questo giardino che ospita la bellezza di oltre mille specie di piante, tra cui 19 varietà di magnolia, iris acquatici, betulle e aceri giapponesi. Ma la vera bellezza è data dalla fioritura in primavera dei ciliegi ornamentali, che fanno da cornice ai diversi piccoli ruscelli (utili anche per l’irrigazione delle piante) e al fiume Ninfa, e che attribuiscono al giardino un’atmosfera a dir poco rilassante e fiabesca. Per questo consigliamo le visite nei mesi di aprile e maggio, dove la fioritura è nel pieno del suo splendore!

Piccola curiosità: nel 1976 è nata un’oasi WWF a sostegno della flora ma anche della fauna che vive in questo luogo unico.

Insideat giardini-di-ninfa-insideat-roma-cosa-vedere-roma-giardino IL GIARDINO DI NINFA: UN’ESPLOSIONE NATURALE DI BELLEZZA (E BONTÀ’)! Outsideat the blog

Come ben sapete, a noi di Insideat piace il bello…ma ancor di più il buono! Il Giardino di Ninfa si trova in un territorio contornato da tanti piccoli paesi, ciascuno dei quali è conosciuto per prodotti tipici caratteristici. Dall’olio prodotto nelle colline limitrofe, alle famose olive di Itri, dal prosciutto di Bassiano, alle crostatine fatte con marmellata di visciole tipiche di Sezze. Tutti prodotti che costituiscono eccellenze di questo fantastico  territorio, che lo valorizzano e che fanno conoscere la tradizione pontina in tutto il mondo…insomma, impossibile non assaggiarli!

Immergersi in questo paradiso è quindi un’esperienza a 360 gradi da non perdere, tra rovine monumentali architettoniche, la bellezza dell’oasi naturale e perché no, del buon cibo da gustare.

Un perfetto esempio che con Insideat non solo enogastronomia, anche luoghi, persone e tantissima magia. 

Alla prossima scoperta, cari Insideaters!

Share this article:

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
LinkedIn