OUTSIDEAT THE BLOG

Il giro delle sette chiese di Roma

Il giro delle sette chiese di Roma: perchè si dice così?

Chi ha sentito dire almeno una volta a qualcuno che sta perdendo tempo in un’attività lunga “Sto facendo il giro delle sette chiese”?

Oggi quasi tutti, perché ormai è entrato a far parte del linguaggio comune, ma a cosa fa riferimento questa espressione tanto usata? 

Ve lo spieghiamo noi di Insideat, andando dritto al punto ed evitando di girarci intorno. 

Oggi facciamo il giro delle sette chiese, quello reale, quello di Roma!

Ebbene sì, non è solo un modo di dire, ma si tratta di un percorso già noto nel Medioevo, ufficializzato da San Filippo Neri.

In origine, si trattava di un percorso di pellegrinaggio ad anello, di circa 25 km, da compiere in un’unica giornata. Insomma, una faticaccia da maratoneti!

Ma quali sono le tappe delle sette chiese e perché proprio queste?

Le tappe corrispondono alle chiese dove visse San Filippo Neri, quindi la basilica di San Giovanni in Laterano, la basilica di San Pietro in Vaticano, la basilica di San Paolo, la basilica di Santa Maria Maggiore, la basilica di San Lorenzo, di Santa Croce in Gerusalemme e, in ultimo, quella di San Sebastiano.

Il percorso viene intrapreso ancora oggi per motivazioni spirituali, l’11 e il 12 maggio. 

La prima giornata è interamente dedicata alla basilica di San Pietro, la seconda alle altre sei chiese. 

In quest’ultima giornata, vi consigliamo di partire dalla basilica di San Paolo e di continuare il cammino in senso antiorario, per terminare il percorso nella chiesa di Santa Maria Maggiore. 

Durante il vostro giro alla scoperta delle sette chiese di Roma, non potete non fermarvi nei pressi della basilica di San Lorenzo, una tappa obbligata per visitare anche il cimitero monumentale del Verano: un vero museo a cielo aperto!

Non volete rinunciare a visitare Roma, ma siete degli appassionati di trekking? Potete utilizzare il giro delle sette chiese di Roma come itinerario e, per i più pigri, salite in sella, si va in bicicletta! 

Così passerete una giornata all’insegna dello sport e della cultura. 

Cari Insideaters, adesso potete fare il vero giro delle sette chiese di Roma. Se volete anche fare tappa nei posti in cui si gustano le specialità romane, quelle autentiche, unitevi al nostro goloso food tour qui

Seguiteci su Instagram per scoprire tante altre curiosità sui luoghi più belli da visitare, oltre al giro delle sette chiese di Roma ! 

Ormai lo sapete, con Insideat non solo enogastronomia, anche luoghi, persone e tanta magia.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
LinkedIn

Le nostre experience