OUTSIDEAT THE BLOG

Mercati romani, quelli storici e quelli che trovate online! #2

Tra i mercati romani, anche quelli online

 

Come promesso, siamo tornati per guidarvi alla scoperta dei mercati romani più rinomati della Capitale, che meritano una visita e qualche gustoso acquisto. 

Il nostro tour continua e si tinge di colore, in uno dei mercati più suggestivi della città di Roma, il Nuovo Mercato Esquilino (ex Piazza Vittorio), la cui particolarità è proprio la tradizione multietnica dei banchi, con merci provenienti da tutto il mondo che si uniscono a quelli della tradizione romana, dando vita ad un mix di culture e religioni diverse, ma allo stesso tempo in armonia tra loro. 

Dietro i banchi troviamo persone nate in luoghi molto lontani che, però, hanno imparato a convivere con i romani (e ovviamente a parlare romano come loro). Davanti i banchi, clienti di ogni cultura e religione: signore col velo che acquistano prodotti cinesi, casalinghe romane che acquistano la carne dal macellaio musulmano, o anche gli ortaggi dalle forme e dai nomi più strani. 
Voi lo sapete cos’è un Tapashi? Andate a scoprirlo, scovando tra i banchi del Mercato Esquilino!

Mercati romani online

Ma si sa, ormai acquistiamo la qualunque su internet, anche il cibo, quindi per tutti coloro che invece sono un po’ pigri, non amano passeggiare, sono fanatici dell’ e-commerce, ma allo stesso tempo non vogliono rinunciare alla genuinità dei prodotti dei mercati romani, c’è una soluzione?
 

La risposta è sì! L’idea andare online, nasce proprio per permettere ai consumatori di tutti i mercati romani, che abitano nelle differenti zone della Città, di restare connessi con i propri banchi preferiti e di effettuare gli acquisti direttamente dal divano di casa con un semplice click. Infatti, accedendo al sito www.mercatidiroma.it, si possono trovare i mercati romani associati e i relativi banchi, proprio come se fosse un e-commerce di abbigliamento. Basterà aggiungere i prodotti che volete acquistare nel carrello digitale, scegliere la modalità di pagamento e attendere la consegna della merce. 

Un’esperienza del tutto diversa da quella di girare tra i veri banchi del mercato, toccare con mano i prodotti, essere serviti dalla nonnina che nel frattempo ti fornisce “chicche” e segreti su come cucinare al meglio i prodotti tipici per esaltarne i sapori con piatti caratteristici. Ma nel 2021 dobbiamo tener conto delle esigenze e delle preferenze di tutti, quindi ottimo lavoro ragazzi, anche un amante delle passeggiate (come Insideat!) qualche volta cederà al “mercato virtuale”. 

Per i giovanissimi e tutti coloro che sono ancora più smart e preferiscono acquistare tramite App, abbiamo una novità: MyBanco, l’applicazione che permette di comprare i prodotti dal mercato più vicino in base alla propria geolocalizzazione e scegliere il banco, assecondando i propri gusti e le proprie esigenze.

Se anche voi siete amanti dell’enogastronomia e dei prodotti locali genuini, a Roma avete ampia scelta tra grandi mercati rionali e innovative soluzioni digitali. 

Potete scoprire la prima parte del nostro tour tra i rinomati mercati di Trionfale e di Testaccio qui . 

Se invece siete amanti del vintage, dei mobili di antiquariato, di libri d’epoca, di dischi, di vinili e oggetti del passato, abbigliamento e calzature vintage in perfetto stato e di ottima qualità, non potete non visitare lo storico mercato di Porta Portese. E’ il mercato del vintage per eccellenza, il paradiso dell’uso e dei prodotti unici che è difficile, se non impossibile, trovare altrove. Il tutto a prezzi stracciati. Scoprite tutto sul Mercato di Porta Portese qui, per organizzare la vostra passeggiata domenicale, curiosando tra i tantissimi stand che occupano Piazza di Porta Portese.

Non ci resta che augurarvi buona spesa in uno dei mercati romani, Insideaters.

Leggete il nostro articoli sui Mercati Romani più importanti qui!

Share this article:

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
LinkedIn